recensione – Smemoranda – L’Alligatore

La copertina rivela il suo gusto per la teatralità, l’ironia il buon gusto (della casa della nonna). […] Un disco tutto da ascoltare, pieno di ritmo e tante storie. Al centro il tema del doppio, dell’ordine e del disordine. […] Seduto al piano, con spesso accanto il fido violoncellista Vincenzo De Franco, Tizio ci dice “Non fate caso al disordine”, ma è impossibile non farlo. Per fortuna è un disordine creativo, per questo ci piace. [L’Alligatore, per Smemoranda.it – 17/04/2017]

http://www.smemoranda.it/post/2332/Tizio-Bononcini—Non-fate-caso-al-disordine 

Lascia un commento